Libri più venduti

30 Apr

2021

Quali sono i libri più venduti della storia? E quanti ne avete letti?

  • News e Curiosità

Vi siete mai chiesti quali sono i libri più venduti della storia? Chissà, magari sì. Noi lo abbiamo fatto e siamo andati in cerca della risposta. E i risultati sono stati in parte persino sorprendenti: sapevamo che alcuni dei titoli elencati sarebbero certamenti stati inclusi nell’elenco, mentre riguardo ad altri, siamo stati colpiti nello scoprire che siano stati letti da così tanti appassionati in tutto il mondo! Ecco la classifica delle opere letterarie più lette, apprezzate e diffuse!
LEGGI ANCHE: Eventi librari 2021: fiere, rassegne e kermesse in Italia.




Vi siete mai chiesti quali sono i libri più venduti della storia?
Noi lo abbiamo fatto e siamo andati in cerca della risposta.




Letteratura contemporanea

È uno dei più grandi fenomeni letterari del XXI secolo, forse il più grande in assoluto: parliamo della Saga di Harry Potter, il maghetto nato dalla penna e dalla mente della scrittrice britannica J. K. Rowling; impossibile stimare in modo certo il numero di copie vendute in totale dei sette libri che compongono l’opera, ma non andiamo troppo lontani se parliamo di circa 500 milioni, di cui quasi 110 milioni riguardano il primo dei sette libri: Harry Potter e la pietra filosofale.

Restando nella contemporaneità, fu un successo straordinario, incoraggiato anche dalla versione cinematografica, il thriller Il Codice Da Vinci, scritto da Dan Brown nel 2004 e capace di raggiungere le 80 milioni di copie vendute nel mondo. Il successo fu certamente favorito anche dal successo della pellicola, che uscì nelle sale due anni più tardi.

Il cinema ha contribuito a consacrare un altro fenomeno globale, ovvero 50 sfumature di grigio primo libro della trilogia della scrittrice londinese E. L. James e acquistato 125 milioni di volte.




I capolavori del ‘900

Il XX secolo è stato ricchissimo di nuovi generi e correnti che, nel corso del tempo, hanno descritto e, spesso, riscritto, le evoluzioni di una società in continua trasformazione. Con Il giovane Holden, J. D. Salinger raccontò con uno stile autentico e bruciante il senso di spaesamento proprio dei giovani del post seconda guerra mondiale. L’opera, edita a partire dal 1949, è ancora acquistata in tutto il mondo e ha raggiunto le 65 milioni di copie commercializzate.

Considerato erroneamente un racconto per bambini, Il Piccolo Principe, del francese Antoine de Saint-Exupéry, è diventato un vero e proprio libro-guida per generazioni di giovani e meno giovani, raggiungendo dal 1943 a oggi le 140 milioni di copie acquistate in tutto il mondo.

Dieci piccoli indiani di Agatha Christie è probabilmente il romanzo giallo più noto al mondo, ispirando anche le industrie cinematografica, teatrale e televisiva. Pubblicato per la prima volta in volumi nel 1939, oggi vanta circa 100 milioni di copie vendute.

Il primo capitolo nonché il più noto della saga “Le Cronache di Narnia” è Il leone, la strega e l’armadio, scritto dal britannico C. S. Lewis e pubblicato per la prima volta nel 1950. Oggi si stima che l’opera sia stata acquistata per circa 85 milioni di volte.

Il fantasy ha trovato ampio spazio in questa classifica, ma non abbiamo ancora finito: J. R. R. Tolkien infatti può vantare ben due opere in cima alla graduatoria dei best seller di sempre. Oltre al celeberrimo Il Signore degli Anelli, nella trasposizione filmica suddiviso in tre film, ma in realtà pubblicato come una sola opera letteraria, l’autore di origine sudafricana ha scritto anche Lo Hobbit, prequel della sua opera madre. Rispettivamente, i due lavori hanno registrato 150 e 100 milioni di copie vendute.
LEGGI ANCHE: Mercato del libro: come l’editoria ha affrontato l’emergenza.




Gli inarrivabili

Don Chisciotte della Mancia, di Miguel de Cervantes, è il romanzo probabilmente più famoso della letteratura spagnola. Pubblicato per prima volta in due tomi tra il 1605 e il 1615, è considerato da molti il primo romanzo dell’età moderna. Dopo oltre 4 secoli, c’è chi si è spinto ad affermare che esistano in giro almeno 500 milioni di copie dell’opera!

Ultimo, ma non ultimo. Libro rosso, noto anche come Citazioni dalle opere del presidente Mao Tse-tung e Il libro delle Guardie Rosse, è un'antologia che raccoglie tutte le più significative citazioni del dittatore cinese. In realtà, non esiste un unico volume, ma tante diverse edizioni che variano per formato, copertina, immagini interne e numero di pagine. Impossibile stimare il numero di copie dell’opera vendute dal 1963 a oggi, ma non siamo distanti dalla realtà se affermiamo che, in ogni caso, potrebbero aggirarsi intorno al miliardo!




Infondere e raccontare le sensazioni della vita

“I libri di Icaro”

Città Futura srl - P.IVA 04391610757 - Copyrights © 2021 - Tutti i diritti sono riservati

Realizzazione: GRAPHOPRINT • Ultima modifica: 1 Maggio, 2021